Progetto microcredito

Obiettivo Lavoro – Un fondo speciale per creare 1000 botteghe Artigiane e Commerciali.

E’ l’ultima scommessa di Karibuni Onlus! Pensiamo che dopo il forte sviluppo dato ai progetti scolastici e sanitari sia giunto il momento di pensare al futuro dei nostri ragazzi iniziando ad aiutare le loro famiglie e creando una Cultura del Lavoro basilare per la crescita di ogni popolo.

La Diocesi di Malindi, partner principale del progetto, ha chiesto ad alcuni parroci di organizzare nelle varie comunita’ dei comitati , anche interreligiosi, con lo scopo di individuare famiglie interessate ad aprire botteghe artigianali e commerciali , che diano garanzia di serieta’ ed affidabilita’ nella restituzione del credito, dando una priorita’ ad attivita’ gestite da donne

Ogni socio/sostenitore donando 200 euro avra’ la possibilita’ di sostenere una famiglia locale, preventivamente individuata, che potra’ cosi’ creare la propria attivita’.

I fondi saranno erogati direttamente dalla Diocesi, una suora adeguatamente preparata per questo progetto, seguira’ tutte le fasi di sviluppo e rientro del prestito. Si dara’ quindi la possibilita’ a centinaia di famiglie di avere un finanziamento senza interessi e senza rivolgersi alle banche, un vero contratto d’onore e di fiducia.

Le attivita’ finanziate saranno le piu’ svariate dalla vendita di abiti usati e pesci essicati, a bancarelle di vendita di frutta e verdura o polli, a piccole botteghe di sartoria , di intaglio del legno, di produzione di ciabatte o articoli per il turismo.

Puoi diventare socio/sostenitore di una o piu’ botteghe effettuando un bonifico di 200 euro per ogni attivita’ a Karibuni onlus utilizzando le coordinate bancarie presenti QUI e specificando nella causale : ” PROGETTO MICROCREDITO “. Successivamente dovrai tassativamente sottoscrivere questo modulo ed inviarlo via email o fax seguendo le istruzioni in esso contenute.

Riceverai oltre alla ricevuta fiscale, il nome della famiglia che la tua donazione avra’ sostenuto, la localita’ ed il tipo di attivita’ intrapresa. Successivamente ti verranno inviate la foto dell’attivita’ ed un nostro incaricato informera’ due volte all’anno riguardo il rimborso e sull’andamento dell’attivita’

Una volta rimborsato l’importo, gli stessi 200 euro verranno assegnati ad un’altra famiglia, iniziando un nuovo percorso e creando una nuova attivita’. Obiettivo finale sara’ quello di creare con il lavoro opportunita’ di sostentamento , cosi’ di avere un reddito globale adeguato al mantenimento di un’intera famiglia.

Dai un’occhiata all’album fotografico sul Progetto di microcredito.